DICONO DI NOI

Il Liceo Linguistico

 Il corso contempla lo studio di tre lingue straniere articolate su due moduli: Inglese, Francese, Spagnolo oppure Inglese, Francese e Tedesco.

L’indirizzo è fornito di un laboratorio linguistico ed informatico che permettono lezioni in rete ed un insegnamento delle discipline matematiche adeguato alle prerogative degli adolescenti; inoltre alcune aule sono dotate di una lavagna luminosa che consente una didattica innovativa e stimolante.

1. Il percorso del liceo linguistico è indirizzato allo studio di più sistemi linguistici e culturali. Guida lo studente ad approfondire e a sviluppare le conoscenze e le abilità, a maturare le competenze necessarie per acquisire la padronanza comunicativa di tre lingue, oltre l’italiano, e per comprendere criticamente l’identità storica e culturale di tradizioni e civiltà diverse.

2. Nel terzo anno  è impartito l’insegnamento di una disciplina non linguistica in lingua straniera (CLIL), mentre nel quarto e quinto anno è previsto l'in segnamento in lingua straniera di due discipline non linguistiche.

Attività didattica

L’insegnamento è coadiuvato da docenti madrelingua che favoriscono la conversazione illustrando gli aspetti più interessanti della loro cultura di provenienza. L’orario delle attività di insegnamento mediamente è di 27 ore settimanali per gli studenti del biennio e di 30 ore settimanali per gli studenti del triennio.

Il percorso didattico fornisce inoltre l'occasione per il conseguimento delle certificazioni linguistiche Cambridge, Grenoble, Cervantes e Goethe.

Risultati dell’apprendimento

Gli studenti a conclusione del percorso di studio, oltre a raggiungere i risultati di apprendimento comune, dovranno:

A) Aver acquisito nelle lingue competenze comunicative corrispondenti al livello B2 del QUADRO COMUNE EUROPEO di riferimento e almeno in una lingua il livello B1.

B) Saper comunicare in tre lingue straniere nei vari contesti sociali e in situazioni professionali.

C) Essere in grado di affrontare in lingua diversa dall’italiano specifici contenuti disciplinari.

Sapersi confrontare con la cultura di altri popoli, avvalendosi delle occasioni di contatto e di scambio.

SBOCCHI PROFESSIONALI

 

Gli sbocchi universitari

Al termine del Liceo Linguistico si consegue una pre-professionalità di alto livello che apre a tutte le facoltà universitarie, con particolare riferimento all'area della comunicazione e delle lingue straniere, in particolare si consigliano i seguenti Corsi di laurea:

-Lingue e Letterature Straniere - Relazioni Pubbliche - Scienze della Traduzione - Interpretazione - Traduzione Specialistica e Multimediale - Mediazione Linguistica e Culturale - Diritto Internazionale -Scienze della Comunicazione -Progettazione e gestione del turismo culturale.

Qualora si preferisca intraprendere BREVI CORSI UNIVERSITARI o CORSI POST-SECONDARI si avranno le competenze per scegliere diverse opzioni, fra cui:

- Interprete e traduttore- Conservazione e tutela dei beni culturali- Addetto alle pubbliche relazioni- Operatore turistico- Esperto di comunicazioni di massa

Gli  sbocchi professionali del Liceo linguistico riguardano i seguenti ambiti:

Ambito pubbliche relazioni, -Ambito turistico , -Ambito traduzione ed interpretariato, -Ambito mediazioni linguistiche e culturali, -Ambito import-export, - Ambito insegnamento (anche all’estero), -Ambito mezzi di comunicazione

albo on line
 

amministrazione trasparente

Inizio